Archivio tag | Fiocco

Pimp my “kleenex” box!

Tempo fa su Mtv esisteva un programma che si chiamava simpaticamente “Pimp my ride” che penso si possa tradurre “Truccami la macchina” o forse più propriamente “Intruzzami l’auto”! 😆
Beh, penso che avete colto il senso… insomma ho preso la classica scatola di fazzoletti e mi sono impegnata a decorarla nel mio solito stile hand-made a zero costo (o quasi) ed ecco il risultato:

La particolarità della decorazione sta nelle tesserine e nel fiocco, ma più che altro nei materiali utilizzati per realizzarli.
Le tessere a forma di rombo bianche e rosse le ho realizzate con dei vecchi CD danneggiati che ho tagliato pitturato e fuso in forno, mentre per il fiocco ho usato un sacchetto di plastica, del fil di ferro e il ferro da stiro (che ovviamente è stato protetto da carta-forno e non è stato a diretto contatto con la plastica).

Ovviamente non è tutta farina del mio sacco, ho preso e adattato le idee di alcune ragazze trovate su youtube per esattezza in questi due video:

Tornando alla mia scatola di fazzoletti vi faccio vedere altre fotografie prima di arrivare ai saluti!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mi sono dimenticata di dire che la scatola è stata ricoperta di carta colorata e poi pitturata con vernice trasparente per protezione e finitura.
Spero che queste “tecniche” di riciclo vi abbiano incuriosito o stupito un po’ come hanno fatto con me… alla prossima trovata! 😉

 

Annunci

Bambola di pezza e amigurumi di Stitch

Oggi posto le immagini della bambola e del piccolo amigurumi che ho fatto per mia sorella per Natale.

bambola&stitch

La “produzione” di questa bambola di pezza ha una storia lunghissima… il suo corpicino vuoto giaceva ormai da anni tra i miei ritagli di stoffa con la promessa che sarebbe stata terminata prima o poi, ma la sua agonia non è finita solo con una lunga attesa, infatti l’ho cucita in orari improponibili e decisamente in tempi ridotti, ma sono contenta del risultato!

Il mio obbiettivo era fare una versione di pezza della caricatura di un personaggio di uno dei miei manga preferiti, non vi dico quale perché spero che qualcuno la riconosca! 😀

I vestiti sono fatti con ritagli di tessuto che avevo in casa, indossa un vestito con colletto, bottoni rivestiti e gonna con fiocco sul retro in velluto mentre il corpino è in cotone rosa con apertura sul retro con velcro, ha anche dei “mutandoni” a palloncino realizzati con lo stesso tessuto del corpino e una sottogonna di tulle.
Sulla gonna e sui codini ho applicato dei fiori fatti ad uncinetto (ebbene sì non poteva mancare).
Le scarpe sono in velluto come la gonna, fanno parte del corpo e quindi non si levano.

I particolari del viso sono realizzati a punto catenella e feltro, i capelli sono in feltro e i codini sono leggermente imbottiti, le ho anche fatto gli orecchini e forse le sarebbe stato bene un braccialetto, ma non ho avuto tempo di realizzarlo.
Come potete vedere nelle foto può stare seduta perché le ho fatto uno “scheletro” col fil di ferro :).

Ecco tutte le foto dei particolari della bambola:

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’altra creaturina è il piccolo amigurumi di Stitch, lo schema l’ho preso da Sweet N’ Cute Creations scaricabile gratuitamente qui.
Non è venuto proprio benissimo, ma l’ho fatto davvero nei ritagli di tempo che la bambola mi concedeva… e non erano poi tanti, ecco…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cosa ne dite? Qualcuno riconosce a quale personaggio manga ho fatto riferimento per la bambola?

Accipuffolina, le feste sono già passate da un pezzo!

Eccomi tornata a scrivere sul blog!

Adesso che le feste sono finite e ormai già archiviate (sniff, sniff… 😦 ), posso finalmente mettere le foto dei regali che ho fatto per Natale e che come sapete erano la sorpresa finale dei miei Calendari dell’Avvento.

In totale i regali erano sei: due portachiavi, tre shopping bags e un collarino di velluto.

I portachiavi  li ho realizzati quasi interamente in fimo, ma erano esperimenti e non sono venuti esattamente come mi aspettavo… facendo nascere in me un profondo odio o quasi per il Fimo Liquid.

Le shopping bags amo definirle così perché sono le classiche borse per la spesa da portare sempre dietro, grazie al fatto che si piegano e che occupano pochissimo spazio personalmente le trovo utilissime!
Le ho realizzate in cotone, ho rifinito i manici con un nastro Gros e per ognuna ho fatto un’immagine, personalizzata in base ai gusti della destinataria, che ho stampato su Carta Transfer e applicato col ferro da stiro sul tessuto.

Mentre il collarino è un regalo speciale per una mia cara amica che fa burlesque… spero che lo utilizzerà nelle sue performance! 😉
L’ho realizzato con un nastro di velluto che ho messo doppio in modo da aumentare l’altezza perché era molto sottile, poi ho applicato dei piccoli strass che dovevano dare luce e mascherare l’unione dei due nastri e ho fatto anche un fiocco con le code per coprire la chiusura che è fatta con i bottoni automatici.
Infine ho realizzato un rosa all’uncinetto e ho applicato anche questa sul nastro… era il tocco di rosso che mancava!

Sinceramente sono molto contenta di come è venuto il collarino e ho intenzione di provare a fare altre shopping bags. Ora vi lascio le immagini, per le borse ne ho fotografata nel dettaglio solo una perché differivano solo nella stampa e nell’immagine dove si vede la borsa per intero ho messo di lato in piccolo le tre immagini che ho utilizzato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ops… devo dire che sono l’unica blogger che non ha fatto gli auguri per le feste quindi vi lascio questa immagine che è una preview del prossimo post… a prestissimo!!!

auguri2013

Mini top hat

Questo è stato veramente un esperimento.

Ho realizzato tutto con stoffe di recupero, ho fatto anche un fiocco di ricambio, dato che grazie ai bottoni automatici che ho messo è facilmente sostituibile… così posso ottenere due simpatiche varianti!

Minitophat